Il Magazine

Notizie dagli Emirati Arabi Uniti

La business city di Dubai diventa anche virtuale

Nel contesto di un’economia aperta e dinamica, la Dubai Virtual Commercial City si inserisce come una città completamente virtuale, dove aprire società, fare affari ed esplorare nuovi mercati globali. Tutto in digitale, ovviamente. Una rivoluzione, almeno sulla carta, dell’idea di città commerciale: d’ora in avanti sarà infatti possibile ottenere una licenza per operare a Dubai, indipendentemente da dove si risieda fisicamente. L’ecosistema VCC mira a promuovere i talenti imprenditoriali di tutto il mondo, senza la necessità di vivere o lavorare in un unico posto. È un progetto che vuole sfruttare la reputazione globale di Dubai di un contesto business-friendly, per creare nuove opportunità per le aziende e i professionisti locali e internazionali.

Il progetto della Virtual Commercial City di Dubai è stato lanciato in questi giorni dal leader visionario, vice governatore dell’Emirato, Sua Altezza lo sceicco Mohammed Bin Rashid Al Maktoum, per promuovere una continua innovazione nel governo e facilitare la crescita delle aziende e dei professionisti, sia a Dubai che a livello internazionale. Città e governi innovativi stanno utilizzando nuove tecnologie per trasformare digitalmente il modo in cui servono e coinvolgono le persone. In quest’ottica VCC è un concetto in evoluzione con sempre più servizi, dei settori pubblico e privato, che diventano disponibili nel tempo.

La prima serie di servizi offerti nell’ambito del programma VCC è la Licenza Commerciale Virtuale attraverso la registrazione dell’attività, l’accesso a una piattaforma di e-commerce regolamentata DubaiStore.com e la facilitazione per accedere ai servizi bancari. La Licenza Commerciale Virtuale semplifica il lavoro e la vita di imprenditori e liberi professionisti fornendo:

  • Costi e oneri amministrativi contenuti, per avviare e far crescere l’attività;
  • Accesso online alla propria attività;
  • Accesso alle opportunità di business a Dubai;
  • Accesso a nuovi clienti, mercati e opportunità di investimento;
  • Partecipazione alla directory di aziende e imprenditori virtuali.

La Licenza, che verrà rilasciata solo dopo accurate verifiche dei richiedenti, i quali devono essere residenti fiscali nei Paesi che hanno attuato la Convenzione sulla reciproca assistenza amministrativa in materia fiscale, riguarda per ora tre settori principali: società creative, tecnologia e servizi.

Sami Al Qamzi, partner del progetto e DG del “Dubai Competitiveness Office”, agenzia del Dipartimento per lo sviluppo economico di Dubai, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di lanciare la prima città commerciale virtuale nella regione che fornirà licenze virtuali per fare affari in digitale e senza richiedere la residenza a Dubai. L’iniziativa sottolinea il ruolo dell’economia di Dubai nel plasmare il futuro degli affari come previsto da Sua Altezza lo sceicco Mohammed Bin Rashid Al Maktoum. Inoltre segna un salto di qualità nel concetto di fare affari e sarà una grande attrazione per la prossima generazione di imprenditori”.

Dubai Virtual Commercial City è in linea con il terzo articolo della “Carta dei 50 anni”, presentata dallo Sceicco di Dubai lo scorso gennaio, per rafforzare ulteriormente la posizione della città come uno dei principali centri di business del mondo e, soprattutto, per semplificare i quadri normativi che regolano società e aziende.

“La licenza di società virtuale – ha aggiunto Al Qamzi – è una testimonianza del nostro impegno nell’eliminazione delle barriere per il settore privato, partner strategico nello sviluppo sostenibile. I settori pubblico e privato sono parte integrante dell’economia diversificata di Dubai e la Città Commerciale Virtuale rafforzerà ulteriormente le partnership pubblico-privato per migliorare il profilo di Dubai come destinazione globale per gli affari e gli investimenti”.

Per inviare le proprie richieste ed avere maggiori informazioni, sono stati attivati canali ad hoc: 
www.vccdubai.ae
info@vcc.dubaided.gov.ae

Credits image: The World News

Hai una domanda?

Contattaci

I nostri recapiti

Powered by Draculapp™ © All Rights Reserved 2019